Enter your keyword

Terra di smeraldo, recensione

Terra di smeraldo, recensione

Terra di smeraldo, recensione

Terra di smeraldo è un libro meraviglioso che tutti dovrebbero leggere.

Io ci ho messo un anno a finirlo, ma non perché fosse pesante, anzi tutt’altro. Ho impiegato più di un anno a leggerlo tutto, perché lo iniziai pochi giorni dopo che il mio papà entrò nel Mondo Invisibile, quel mondo che si trova davanti a noi, che non riusciamo a vedere ma c’è, e nel quale vanno le persone che abbiamo amato dopo che il loro percorso terreno è terminato.
Perdere un genitore è terribile, ti lascia un vuoto dentro incolmabile, che fai fatica a gestire, ad affrontare, a metabolizzare. Io, poi, essendo figlia unica, ho amato tantissimo mio padre, perché mi ha insegnato la Vita. Mi ha insegnato tutto: a cucinare, a essere ordinata, paziente, come pagare le bollette, essere indipendente, guidare la macchina e tanto tanto altro.
Nei miei momenti di bisogno, sin da bambina, c’è sempre stato lui al mio fianco, sia con affetto che con severità. Era un faro per me, e lo è ancora oggi, anche se non posso più vederlo fisicamente.

Quando il suo Spirito passò oltre quella soglia, avrei voluto solo raggiungerlo, non mi importava più di nulla perché avevo perso il mio punto di riferimento. L’unica cosa meravigliosa della sua malattia, fu che ci permise di riavvicinarci, di ritrovare quell’Amore universale che unisce le anime. Quell’amore profondo e puro tra un padre e sua figlia.

eternità universalità

Stavo veramente male, mi sentivo persa, non riuscivo a capacitarmi di vivere senza di lui. Aveva appena 72 anni, insomma avremmo avuto ancora tanto da dirci, no?
Ma il destino, la Vita, ci mette di fronte alle prove più dure.

So bene che quando le persone che amiamo ci lasciano, non se ne vanno mai davvero, perché la loro presenza animica rimane sempre con noi, almeno per un po’ di tempo, però sentii il bisogno di leggere uno dei miei saggi spirituali, tuffarmi in un bel libro che avrebbe potuto confortarmi, darmi forza e coraggio per andare avanti.
E allora scelsi lui, Terra di smeraldo. Testimonianze dall’Oltrecorpo.

È un libro di 180 pagine, scritto con uno stile semplice, appassionato.
Terra di smeraldo riporta i viaggi astrali dei suoi due autori, all’epoca marito e moglie. L’incontro con la guida dal “volto azzurrino” che fa capire loro cosa è quel mondo, quell’Universo così particolare in cui si ritrovano durante le loro dislocazioni corporee; cosa c’è dopo la morte; le riflessioni tra una vita e l’altra; il nostro unico e solo giudizio dopo aver preso visione sulla vita appena trascorsa, non ci sono giudici nè giudizi altrui, solo il nostro.
Il corpo astrale è questo doppio luminoso sovrapposto al corpo fisico, e che se ne stacca quando viene il momento è semplicemente ciò che tutte le religioni chiamano anima.

Esseri di Luce, Fiamme d’Amore, Akasha, l’Etere, migliaia di Universi, di mondi, Fratellanza, Legge delle vibrazioni, il suono… tutto viene trattato in questo libro.

Non hai mai sentito parlare dei Deva? È un termine di origine sanscrita, che significa all’incirca Esseri di Luce. I Deva sono gli Esseri di Luce che si occupano di quelle che potremmo chiamare schematicamente le forze della Natura. […] Immagina semplicemente i Deva come esseri infinitamente luminosi e d’una straordindaria potenza, esseri di grande saggezza che possiedono in loro stessi la chiave della futura evoluzione delle creature che dirigono.

Prima di concludere la recensione, voglio riportare un breve testo, che mi ha colpito molto perché mi ha fatto ripensare al concetto di Om nel Buddhismo e Induismo.

L’Universo intero è una melodia, disse la nostra guida, una melodia partita da un suono solo, da una sola nota che si ripercuote all’infinito con arabeschi e varianti. Questa Vibrazione è la sola cosa che esista realmente, e il resto è qui soltanto per testimoniare della sua esistenza.

Terra di smeraldo apre le porte del cuore e dell’anima, ma va letto con purezza di intenti e mente aperta. Molto aperta. Senza pregiudizi, con Consapevolezza.

Nel mio blog puoi trovare altre recensioni di libri che ho letto e spero ti aiuteranno a scegliere quale leggere. Spero inoltre di poterne fare di più in futuro. Tutto dipende sempre dal tempo che ho disposizione, e cioè poco, purtroppo. Ma cercherò di fare il possibile :)

Se vuoi conoscere altri libri di Givaudan e Meurois, puoi cliccare QUI.

Io intanto ti saluto e ti mando un abbraccio di Luce ♥

Grazie per aver letto fino a qui e se la recensione ti è piaciuta lascia un commento oppure condividila con chi vuoi :)

Sonia


Se mi vuoi contattare, riempi il modulo qui sotto :)

Mi faresti felice se lasciassi un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: