10 settembre 2014

Chi sono

PERCHÈ DIPINGO MANDALA?

Perché amo aiutare le persone a ritrovare la loro Luce.

Ciao! Mi chiamo Sonia e sono una pittrice di mandala. A dire il vero sono anche una portatrice sana di entusiasmo e allegria, di sorrisi e positività, un oceano di speranza e ottimismo.

Lo scopo della mia vita è quello di realizzare dei mandala che ti aiutino a ritrovare il tuo benessere spirituale, il tuo centro Divino. I mandala, grazie alla loro simbologia sacra, sono lo strumento grazie al quale potrai tornare ad avere Luce e Positività nella tua Vita.

Con il mio cuore, la mia passione e la mia esperienza io dipingerò il TUO mandala; quel mandala che rappresenta te in questo momento della tua vita e di cui hai tanto bisogno per entrare in connessione con il tuo mondo interiore, conoscerti, amarti e superare gli ostacoli.

Ho sempre amato rendere felici le persone perché mi fa stare bene, mi fa sentire appagata e soddisfatta e creare mandala per te è l'unico modo che ho per farlo.

mandala

COSA POSSO FARE PER TE?

Posso creare un mandala che ti aiuterà a ritrovare il tuo benessere interiore e percorrere un cammino spirituale con Consapevolezza e Amore. In me troverai un'amica sincera e disponibile, una donna positiva e ottimista che ti incoraggerà sempre a seguire la tua strada, la tua vita, i tuoi sogni e valori.

TI AIUTERÒ A:

Ritrovare la tua pace interiore
Ritrovare le tue energie
Agevolare il tuo percorso spirituale
Capire chi sei
Avere più fiducia in te
Allontanare le paure dalla tua vita
Tornare a sorridere
Ritrovare il tuo Centro Divino
... e tanto altro

Quando avrai il tuo mandala accanto, utilizzalo per fare meditazione. Con il passare del tempo scoprirai i magnifici effetti che avrà su di te, sul tuo essere interiore. Anche dopo la consegna del mandala, io ci sarò sempre. Per qualsiasi cosa avrai bisogno, dubbi o domande, potrai contattarmi tranquillamente. Se poi vorrai condividere con me il tuo entusiasmo per aver ritrovato finalmente te stessa, sarò felice di pubblicare la tua testimonianza qui nel sito e nella mia pagina Facebook.

UN REGALO PER TE

Questo è il primo omaggio che ho il piacere di regalarti per darti il mio personale benvenuto qui, nel mondo meraviglioso dei miei mandala. È un ebook che puoi scaricare gratuitamente, all'interno del quale troverai una panoramica, breve e chiara, su cosa sono i mandala, e ben otto mandala che potrai iniziare a colorare da subito.

VUOI CONOSCERMI MEGLIO?

Io amo creare e dipingere mandala, non solo perché dal punto di vista artistico posso esprimere ciò che ho dentro, nel cuore e nell'anima, ma perché posso rendere felici persone meravigliose come te, che in questo momento mi stai leggendo. Posso farle tornare a sorridere, a sperare in una vita migliore. Amo il mio lavoro e proprio per questo metto tutta me stessa quando realizzo un mandala; dò il massimo, tutta la mia energia. Di conseguenza, ognuno di loro diventa unico e speciale.

Io ho sempre avuto una meravigliosa predisposizione ad aiutare gli altri, è una delle mie caratteristiche di cui vado fiera. Sai che da bambina sognavo di fare l’infermiera? E questo mi ha dato la spinta per iniziare a occuparmi degli altri.
Anche se poi non lo sono più diventata, oggi a modo mio aiuto comunque le persone. Lo faccio in modo particolare, in un modo “non convenzionale”, e cioè dipingendo mandala.

Sono sempre stata una persona fuori le righe, non mi piace vivere in modo omologato, in una società che ci vuole sempre più uguali e robotizzati. Lo trovo allucinante e spaventoso. Ognuno ha la propria personalità e deve vivere la propria vita in base a quella, deve ragionare con la propria testa e seguire la propria indole.

 

sonia caporali

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

E QUANDO NON LAVORO?

Quando non lavoro, amo leggere saggi esoterico - spirituali, romanzi thriller, romanzi sentimentali e i manga. Adoro anche il Sudoku, con il quale mi cimento dal cellulare quando sono in coda da qualche parte. Mi piace molto anche l’uncinetto, lo trovo rilassantissimo. Sono vegetariana, perché amo follemente gli animali e la natura. Amo la pizza e le patatine. Gioco con il mio cagnolino Giotto (non poteva chiamarsi diversamente), faccio meditazione, vado al cinema, studio inglese… insomma, sono super attiva. Mi sento viva dentro, perché ho mille interessi e a volte giornate di 24 ore non mi bastano.

Ho 42 anni e tanto tempo fa mi sono diplomata all’istituto d’arte di Roma, quella che per me è, e sarà sempre, la scuola più bella del mondo.

Sono sempre stata un’inguaribile romantica, una sognatrice a occhi aperti. Ho perso il conto di quante volte ho visto La principessa Sissi in tv; sono cresciuta a pane e Candy Candy (ora capisci perché ho questa indole spiccata nel voler aiutare gli altri?) e amo follemente i cartoni animati. Ebbene sì, dentro di me c’è sempre una parte che è rimasta bambina, quell’allegria e spensieratezza ingenue che mi hanno sempre aiutata ad affrontare la vita con il sorriso, anche nei momenti più duri… e credimi ne ho avuti.

Ultimamente la pittura dei mandala mi sta dando enormi soddisfazioni! Primo perché, attraverso i mandala personalizzati, riesco ad aiutare le persone, e per me è la cosa fondamentale, il mio obiettivo primario. Secondo, perché ho avute due proposte di collaborazione, che ho subito accettato. La prima, con un negozio di abbigliamento di Verona, Rioth Clothing Space, per il quale ho realizzato un mandala su stoffa; la seconda, con Neko Jewels, per la quale ho realizzato il progetto di 8 mandala per ciondoli, ispirati ai chakras.
Inoltre, sono stata ospitata sul blog di Rioth Clothing Space e su quello di Mathilda Stillday per un’intervista. Infine, pochi mesi fa, un mio mandala è stato inserito nel book dello shop Dawanda.

Sono enormi soddisfazioni che mi danno la spinta e la carica per andare sempre avanti con entusiasmo.

LA MIA STORIA

 

I mandala sono entrati nella mia vita tre anni fa, grazie a una cara amica che, durante un pomeriggio d'inverno, me li fece conoscere.

Io sono sempre stata sicura di una cosa: nulla capita per caso. Ogni situazione che entra nella nostra vita ha lo scopo di farci progredire, di farci crescere spiritualmente. E i mandala sono arrivati in un periodo non proprio positivo. Per ragioni diverse, molto personali e intime, non ero più in grado di osservare me stessa, capire ciò che davvero avevo dentro, nel cuore. Avevo perso il mio Centro Divino e avevo bisogno di fare chiarezza in me.

Quando la mia amica mi presentò i mandala, ne fui folgorata. Li amai subito, perché probabilmente, dentro di me, sapevo già che mi avrebbero aiutato moltissimo. Iniziai colorandoli, poi con il realizzarli io stessa. Infine, ne dipinsi uno e lo misi in salotto. Iniziai a osservarlo attentamente per alcuni minuti al giorno e “parlare” con lui, meditare attraverso le sue forme, colori e simboli. Un mandala è la rappresentazione di noi stessi, quindi chi c’é di meglio con cui parlare, se non il proprio Io interiore? Non so il motivo per il quale facevo quelle cose, ma sembrava che già le sapessi, che conoscessi un mondo che paradossalmente ancora non conoscevo. Poi, capii che probabilmente, in qualche mia vita precedente, avevo avuto a che fare con i mandala. Era l’unica spiegazione che potevo dare, perché mi veniva naturale fare e dire certe cose.

Comunque, con il passare dei mesi le cose migliorarono tantissimo. Quel mandala lavorò dentro di me in silenzio, con tutta la sua dolcezza. Loro sono fatti così: ti entrano nel cuore, nell'anima e ti aiutano tenendoti per mano. 

 

 

 

Nel giro di 3 - 4 mesi ritrovai il legame speciale che avevo sempre avuto con me stessa, l'affinità tra la mia parte mentale, pratica e quella spirituale! Oggi quel mandala è ancora lì. E anche se la sua forza e potenza vibrazionale è ormai esaurita, perché ha terminato il suo compito, è meraviglioso vederlo lì, sulla sua parete, accanto a me. È come un amico prezioso che ti ha aiutato nel momento del bisogno e che rimarrà sempre con te. Se un giorno dovessi di nuovo perdere me stessa, ne farò certamente un altro.
Ecco perché consiglio sempre di averne uno in casa. Solo così ci si può rendere conto di quanto siano efficaci, di quanto cambino la nostra persona, il nostro Essere, in meglio.

Ai mandala devo anche un'altra cosa: è grazie a loro che ho ripreso a dipingere! È grazie a loro se, quel pomeriggio di tre anni fa, sono scesa in garage e ho recuperato lo scatolone che conteneva i miei colori e pennelli. Ho ripreso a colorare la mia vita.

Oggi, se tu me lo permetterai, mi piacerebbe colorare la TUA.

foto per bio

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

mandala